3° Reg. Supermoto - Adria

Sotto il sole di Adria i nostri piloti corrono la terza tappa del regionale Emilia Romagna e Triveneto. Lo sterrato è stato rinnovato e non è di facile interpretazione.

Nelle crono entrambi non brillano particolarmente.

 

Leonardo Rossi #551 prende la decima posizione e Simone Franciosi #327 la sesta, con un buon tempo, ma forse al di sotto delle sue capacità, Simone è capace di segnare un tempo da prima fila, di certo il talento non gli manca!

In Gara 1 Franciosi  ha un contatto in partenza e alla prima curva si ritrova ultimo. Costretto ad una gara in rimonta, la tensione gli fa commettere un errore di troppo e spegne la moto nello sterrato. A questo punto i primi sono andati, purtroppo. Comunque Simone si rimette in corsa e riesce a segnare il quarto tempo di gara, dimostrando che avrebbe potuto portare a termine una bella manche. Chiude in 11° posizione.

In Gara 1 Rossi parte molto bene, dopo tre giri ha già risalito 4 posizioni, finalmente riesce a guidare la sua KTM come vuole e dimostra di poter battagliare nella Rookie Emilia Romagna, ma incappa in una brutta caduta sul rettilineo e ci fa prendere un brutto spavento. Dopo essere rimasto qualche istante sotto la moto, i commissari di gara lo aiutano a rialzarsi e viene fatto salire in ambulanza per gli accertamenti del caso. Fortunatamente niente di grave e si spera che il giovane pilota possa prendere parte a Gara 2.

Fortunatamente l'infortunio di Leonardo Rossi non gli compromette la partenza in Gara 2, ma si vede che il giovane pilota ha risentito del grosso trauma della caduta: morale e fisico non sono al massimo. Porta a casa un 11esimo posto e noi gli auguriamo di rimettersi in fretta dagli acciacchi!

In Gara 2 Franciosi parte molto bene, però purtroppo nello sterrato commette un piccolo errore e Girardi lo infila! Per tutta la gara se la gioca con Fellini e Girardi, leggermente più lenti, ma intenzionati a mantenere le posizioni! Conclude 6° assoluto nella massima categoria e nuovamente col 4° tempo di manche. Grande Simo!

Clicca qui per vedere la gallery fotografica su facebook